CAPITOLO 5. DEPRESSIONE E DISTURBI D'ANSIA

Va tenuto presente che lo sviluppo di EDI permette a una persona di conoscere il proprio mondo emotivo, rivelando i primi sintomi di stress, che dà l'opportunità di "guarire", e offre la risposta emotiva più corretta.
Se l'EI è basso perché non è stato sviluppato o perché una persona soffre di alexitime, in entrambi i casi particolare attenzione è rivolta al fatto che egli non sa come rispondere adeguatamente alle circostanze esterne, che può portare a disturbi psicologici, Correlato ad una gestione inadeguata delle emozioni.
Lo stress è al centro dei disturbi d'ansia, ma con un adeguato sviluppo dell'EDI non dovrebbe avere grandi conseguenze, come una persona può imparare a far fronte a situazioni stressanti per dare una risposta adeguata.
Inoltre, la frustrazione dovuta a un mondo emotivo inadeguato o emozioni che sopraffare una persona può portare a profonda tristezza e grave disturbo depressivo.
Con un adeguato sviluppo emotivo, una persona cercherà aiuto da parenti e anche uno specialista quando si rende conto che la sua tristezza è troppo forte.
Lo sviluppo dell'EDI impedirà disturbi dell'umore, mentre le tecniche di miglioramento dell'EDI sono utilizzate anche come integratore terapeutico per il trattamento di questi disturbi emotivi.
Ricerche recenti nel campo dell'EDI mostrano come si relaziona ai disturbi dell'umore.
Va notato che l'importante caratteristica della società occidentale, soprattutto nell'ultimo decennio, è stata la costante ricerca della felicità.
A questo proposito, sono state scritte centinaia di guide di auto-aiuto, cercando di insegnare alle persone a scoprire la felicità personale.
Anche se ogni autore lo definisce a modo suo e offre il proprio percorso per raggiungerlo, sembra che tutti concordi che la felicità è un bisogno sociale che deve essere soddisfatta.
È ovvio che ogni persona dovrebbe diventare felice come se fosse una norma sociale. Chi non vorrebbe essere felice? Ma non basta avere un lavoro, una casa o una macchina. E se una persona non ha raggiunto la felicità, può portare alla depressione?

Continua a leggere:
https://books.google.es/books/about/%D0%AD%D0%BC%D0%BE%D1%86%D0%B8%D0%BE%D0%BD%D0%B0%D0%BB%D1%8C%D0%BD%D1%8B%D0%B9_%D0%B8%D0%BD%D1%82%D0%B5%D0%BB%D0%BB.html?id=bBSLDwAAQBAJ